under 16 PNI: vittoria e promozione in serie A

CATEGORIA PALLANUOTO ITALIA UNDER 16 – GIRONE B

PIACENZA PALLANUOTO 2018 / AQUARIUM NUOTO 7 – 1
(0-0) (2-0) (4-0) (1-1)

PIACENZA PALLANUTO 2018: Kamara, Chiozza (1), Bernazzani (1), Ambrogio, Garofalo, Felsini (1), Ferrarini (2), Leoni, Galli, Zaffignani, Tramelli, Sagresti, Guglielmetti (2). All. Rocco Di Gianni

AQUARIUM NUOTO: Mirabelli, Andreetto(1), Giordani, Ugolini, Proietti, Barattino, De Leo, Collini. All. Davide Gogna

Arbitro Pavanetto

Ultima partita di Campionato Pallanuoto Italia per l’Under 16 della Piacenza Pallanuoto 2018 che si gioca la promozione in Serie A contro Aquarium Nuoto. Che la partita sia sentita da entrambe le squadre lo si vede subito dal primo tempo dove entrambe le formazioni si chiudono bene in difesa e attaccano con poca grinta e con un pizzico di paura. La squadra piacentina ci prova prima su uomo in più grazie ad un’espulsione presa al centro da Guglielmetti ma sprecata a causa di un passaggio sbagliato e successivamente con Ferrarini che sbaglia  a tu per tu con il portiere.

Nel secondo tempo la Piacenza Pallanuoto 2018 ci crede di più ed inizia a concretizzare le occasioni create davanti la porta prima con Ferrarini in controfuga e a seguire con Guglielmetti che realizza un bel gol dal centro. L’Aquarium prova a salire in attacco ma un ottimo Leoni in marcatura ed un tranquillo Kamara tra i pali riescono a neutralizzare tutti le occasioni degli avversari.

Nel terzo tempo l’Aquarium inizia ad accusare la stanchezza dovuta anche ai pochi cambi in panchina mentre la Piacenza Pallanuoto continua a macinare gioco e si impone con un parziale di 4-0. Il primo a segnare è Bernazzani che con un bel tiro da 4 fredda Mirabelli, a seguire sono Gugliemetti dal centro e  Felsini dai 5metri mentre  Chiozza chiude il tempo segnando in controfuga.

Ultimo tempo con il risultato di 6-0 i piacentini gestiscono la partita ma provano comunque a pungere la difesa ligure prima con Zaffignani da 1 e a seguire con Galli che prova un tiro dai 5 Metri parato da Mirabelli. L’Aquarium trova il goal con Andreetto con un alzo e tiro sul quale Kamara non può fare niente mentre la Piacenza pallanuoto chiude la partita ancora con Ferrarini che in controfuga non sbaglia da solo contro il portiere.

Grande soddisfazione e grade festa alla fine per i piacentini che con la vittoria chiudono il campionato primi a 30 punti lasciandosi la PN Varedo alle spalle che, con la vittoria di 6-5 sul Quanta Club, si posiziona al secondo posto con 27 punti. Fattore positivo per i piacentini è la differenza reti che a fine stagione è la migliore del campionato grazie anche alla miglior difesa con il minor goal subiti.

Chiozza si posiziona al terzo posto della classifica marcatori con 31 goal nonostante le diverse assenze in campionato ma soprattutto per aver giocato sempre pensando prima al gioco di squadra e ai compagni.

Il commento del Mister:” risultato che arriva dopo il lavoro degli ultimi anni dove il gruppo ha dovuto fare molta gavetta nei campionati precedenti. Quest’anno i ragazzi si sono impegnati veramente tanto e l’hanno dimostrato ad ogni allenamento con le presenze e l’impegno. Le prime 2 partite ci sono servite come rodaggio ma nelle successive abbiamo sempre dimostrato di saper giocare meglio degli avversari in acqua soprattutto in difesa dove abbiamo subito veramente pochi goal”.

Il prossimo anno la Piacenza Pallanuoto 2018 si troverà a disputare il campionato di Serie A dove sicuramente potrà ancora fare bene magari puntando alle finali.

About Comunicato Stampa

View all posts by Comunicato Stampa →